copiata da un'idea di Claudio Ciaravolo

 

ARIADIPACE

E’ l’aria di sempre, per nulla speciale.

Non troppo pulita (e questo è normale),

ma è  l’aria banale, tranquilla e sincera

di quando la vita scorreva leggera.

E’ un’aria con cui non si stava sicuri

(c’aveva il benzene e gli idrocarburi):

di lei – ti ricordi – non s’era mai fieri,

ma è quella di prima: è l’aria di ieri.

A volte grigiastra, dal pessimo odore, 

ma è l’aria di quando non c’era il terrore:

nei centri abitati tutt’altro che pura,

con dentro di  tutto: ma non la paura.

Adesso è cambiata, quest’aria. E’  diversa.

Persino, in montagna, laddove è più tersa,

rispetta i polmoni e mortifica il cuore,

negandogli (forse) un futuro migliore.

Quell’aria di un tempo quest’oggi ci piace:

non era perfetta, ma aveva la pace.

Così, se ad un tratto la voglia ci afferra

di vivere senza tamburi di guerra,

prendiamo quest’Aria, che non sarà fina,

ma è Aria di Pace, rinchiusa in lattina.

 

COMPOSIZIONE:70%  di accettazione dell’altro; 29%  di solidarietà;1% di amore universale.

INDICAZIONI:L’ARIADIPACE va impiegata  in tutte le situazioni in cui esiste una relazione sociale: pertanto, sempre. Può essere assunta a tutte le età. Tenere alla portata dei bambini.

AFFETTI COLLATERALI:Moltissimi. Quando si prende l’ARIADIPACE, i rapporti affettivi (ed affettuosi) con gli altri aumentano infatti enormemente. 

ATTENZIONE! Queste lattine sono identiche a quelle vere:

 controllate sui siti www.arie.it e www.souvenair.it . Ciascuna aria è anche disponibile con la scritta "falsa originale". Si può richiedere, senza sovraprezzo il  certificato di falsità.